Danze del sud Italia

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

a cura di Gabriele D'Ajello Caracciolo

 

danza come imitazione, danza come relazione, danza come emozione

racconti, documenti, incontro con i portatori della tradizione

 

nu canario e nu cardillo

uno allucca e n'ato strilla

n'at' 'o fa 'o riavulillo ...

 

Il laboratorio propone uno sguardo attento alle danze che caratterizzano le regioni del Sud Italia, danze che come tutte le danze popolari raccontano storie di vita e una cultura contadina profondamente radicata.

 

A differenza di altre regioni qui le danze sono ancora “vive” o almeno sono il segno di un mondo che va scomparendo ma un mondo ancora recente.

 

Dopo anni di ricerca e con le emozioni vissute tra gli anziani ballatori, suonatori e cantatori  proviamo a trasferire la cultura che ancora anima questo mondo attraverso la danza.

 

L’attenzione alla struttura coreutica porta dietro l’attenzione all’altro, alla relazione, alla comunicazione e ognuno potrà ritrovare il proprio movimento, la propria danza, all'interno della grammatica tradizionale , pure muovendosi anche solo per imitazione.

 

Ci muoveremo tra i balli della Campania, della Puglia, della Basilicata, della Calabria.

 

In particolare per i balli della Campania sarà più facile invitare giovani suonatori, cantatori e ballatori che avendo respirato da piccoli l’aria di questa cultura ancora oggi possono trasferirci emozioni antiche.

 

Il laboratorio tende a formare un gruppo di lavoro abbastanza stabile per cui ai partecipanti si chiede un impegno almeno trimestrale.

 

 

 

 

 

EVENTO INIZIALE

SABATO 30 SETTEMBRE 2017 ore 18:00

"Aria Tammorra" di Andrea Gagliardi - Belgio - 2010 - 48'

Please reload

INFO

Gabriele 3394362229  gabriele@intrecciata.it

SEMINARI

Laboratori intensivi in date da definire con ballatori, suonatori e cantatori tradizionali